Terme di Acireale

Lavori di captazione e adduzione di acque marine da utilizzare nel nuovo stabilimento di Santa Caterina

TIPOLOGIA: idraulica
COMMITTENTE: Comune di Acireale
SERVIZIO: Progetto esecutivo, Direzione dei Lavori
GRUPPO DI PROGETTAZIONE: Ing. G. Licciardello
ANNO: 2005/2008

Il progetto ha visto la realizzazione di un pozzo che dal piazzale antistante il nuovo stabilimento termale di S. Caterina tramite una successiva galleria permettesse di arrivare al livello del mare consentendo il passaggio delle tubazioni per l’approvvigionamento di acqua marina da convogliare ai serbatoi esistenti per la cure della talassoterapia.
La profondità del pozzo è di circa 100 metri e la lunghezza della galleria di 150 metri.

×
Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza di plugin esterni (google maps etc.) alcuni di questi potrebbero essere usati per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca qui.
Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.